PON per la Scuola 2014-2020

PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Avviso pubblico per la realizzazione di ambienti di apprendimento attrezzati, flessibili, sicuri, inclusivi, sostenibili per la scuola dell'infanzia.

PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia
L'avviso PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia
L'Avviso pubblico prot. 38007 del 27 maggio 2022, pubblicato sul sito del Ministero dell'Istruzione, intende finanziare le scuole dell'infanzia, per la realizzazione di ambienti di apprendimento attrezzati, flessibili, sicuri, inclusivi e sostenibili per la scuola dell'infanzia.

L’obiettivo del bando, finanziato grazie ai Fondi Strutturali Europei (PON e REACT EU), in coerenza con il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, è quello di promuovere l’innovazione didattica con la creazione, anche nelle scuole dei più piccoli, di ambienti e spazi innovativi, che garantiscano sicurezza, accessibilità, inclusività, flessibilità, nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, e con arredi che consentano la riconfigurazione dello spazio sulla base delle attività di volta in volta previste.
Destinatari dell'avviso PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia
Massimali di spesa per gli interventi
Termini e modalità di presentazione della candidatura per il bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia
Tipologie d'intervento per il bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Pubblicate le graduatorie delle scuole ammesse al finanziamento

In data 11 agosto 2022, il MIUR ha pubblicato le graduatorie delle istituzioni scolastiche ammesse al finanziamento per il PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia.

Autorizzati 3571 progetti. Ad ogni scuola partecipante sono stati attribuiti 75 mila euro.

I progetti autorizzati dovranno essere realizzati e chiusi mediante l’apposita funzionalità di “Chiusura progetto” sulla piattaforma GPU con tempestività e comunque entro il 31 marzo 2023,
nonché certificati su SIF al massimo entro il 15 maggio 2023.

La data ultima per l’impegno delle risorse tramite assunzione di obbligazioni giuridicamente perfezionate è fissata al 15 gennaio 2023

Soluzioni per il Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia - Arredi
Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Arredi per l'infanzia

• Tavoli per osservazione e attività esperienziali
• Arene riconfigurabili e tribunette
• Armadi e contenitori
• Librerie
• Sedute morbide e cuscini
• Tappeti luminosi
• Carrelli mobili
PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia - Attrezzature digitali
Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Attrezzature digitali

• Kit e strumenti per l’introduzione al coding
• Set di robotica educativa
• Strumenti per le STEM
• Kit per la creatività digitale
• Strumenti per il making
• Supporti per il tinkering
• Proiettori per la creazione di ambienti immersivi
• Piani luminosi
• Attrezzature per il digital storytelling
• Stampanti e penne 3D per i più piccoli
• Strumenti musicali educativi
• Software e APP didattiche
• Sussidi digitali per BES e DSA

PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia - Attrezzature didattiche
Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Attrezzature didattico-educative

• Kit per lo sviluppo del linguaggio
• Kit per lo sviluppo delle abilità numeriche
• Kit di costruzioni tridimensionali
• Supporti per laboratori creativi
• Set per lo sviluppo della motricità
• Strumenti per l’educazione emotiva

Arredi per l'infanzia

Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Attrezzature digitali

Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Attrezzature didattico-educative

Bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

La scuola dell’infanzia è uno dei luoghi in cui i bambini passano la maggior parte del loro tempo

PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia

Oltre ad essere un importante luogo di formazione e di ampliamento degli orizzonti culturali e scientifici dei nostri ragazzi, allo stesso tempo deve essere uno spazio accogliente, che comunichi anche solo con l’arredo, positività, apertura verso l’altro e disposizione ad apprendere. "Il PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia", apre la strada al futuro delle dotazioni nella scuola dell'infanzia.

L’IMPORTANZA DELL’ARREDO PER L’APPRENDIMENTO

Una buona crescita psicofisica, oltre che dal lavoro instancabile delle insegnanti, è svolta anche dagli arredi che sono presenti all’interno di una scuola dell’infanzia. Se proviamo ad immaginare una classe scolastica la prima immagine che ci viene in mente è un’aula con dei banchi disposti in coppia e in fila, con davanti la cattedra. In una scuola dell’infanzia questo è l’assetto più sconsigliato per i bambini, poiché poco stimolante per la loro fantasia e poco avvezzo a sviluppare una concezione dell’insegnamento che passi le proprie nozioni e i propri messaggi attraverso il gioco. Gli arredi delle scuole dell’infanzia infatti, devono essere concepiti in maniera che tra i bambini sia stimolata la creatività, la fantasia e soprattutto la socialità. Per questo gli arredi delle scuole dell’infanzia sono componibili e agevolano la disposizione dei banchi in cerchio, per fare in modo che tutti possano riuscire a interagire tra di loro, al contrario di una disposizione frontale rispetto al docente, tipica degli istituti superiori, dove viene richiesta più concentrazione e serietà.

Oltre all’aspetto pedagogico cose molto importanti negli arredi di una scuola dell’infanzia sono il loro colore e gli aspetti legati alla sicurezza. Per un bambino, passare del tempo in un luogo dove tutto, dal pavimento agli arredi, fino alle pareti della stanza, sia colorato, stimola sicuramente fantasia e creatività. 

GIOCARE PER IMPARARE (ANCHE CON IL DIGITALE)

La scuola dell’infanzia, è il primo luogo in cui i nostri bambini sperimentano la socialità; cominciano a confrontarsi con il mondo dei loro pari e iniziano delle relazioni di amicizia. È un luogo dunque fondamentale per lo sviluppo del proprio comportamento e della propria psicologia, una vera e propria palestra di vita, dove il bambino imparerà ad avere rapporti con le altre persone. Tutti gli impulsi e tutte le attività che svolgerà all’interno della scuola dell’infanzia avranno come strumento il gioco, che ormai da anni è risaputo come il migliore strumento per bypassare le nozioni e per trasmettere messaggi.

Abbiamo iniziato a chiamare le nuove generazioni nativi digitali, proprio perché vediamo la straordinaria capacità che anche i più piccoli hanno ad utilizzare gli strumenti digitali.

Siamo nell'età della scoperta della musica, dei colori, delle forme e degli animali.

Dove i piccoli non sanno ancora chi sono e cosa fanno nel mondo ma sanno usare uno smartphone. Ecco perché si rende necessario iniziare ad insegnare l'educazione digitale fin dalla scuola per l'infanzia. A tal fine è sicuramente utile avvalersi di una didattica che strizza l’occhio al digitale, pur mantenendo quell’aspetto di interazione fisica. 

A tale scopo, vengono in aiuto strumenti digitali calibrati sulla base delle diverse tappe di sviluppo infantile, come i pavimenti interattivi o la robotica per i più piccoli, per sviluppare al massimo la loro creatività, lo sviluppo delle abilità numeriche, lo sviluppo del linguaggio e il problem solving.

Il bando PON Ambienti didattici innovativi per la scuola dell'infanzia, mette al centro lo sviluppo delle abilità cognitive, emotive e relazionali delle bambine e dei bambini nei diversi campi di esperienza previsti dalle Indicazioni nazionali per la scuola dell’infanzia.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUI PROGETTI

0882 334890

siad@siadsrl.net